Visita il Monastero

Chiesa

La chiesa, intitolata a san Martino di Tours, è ad una sola navata e anticamente sede di una comunità di monaci benedettini olivetani. Le prime notizie della sua esistenza risalgono al 1208.

Sull’altare maggiore si trova un dipinto di Giovan Battista Pacetti detto lo “Sguazzino” (1593-1630) che raffigura la Vergine Maria con il Bambino seduta su un trono di nuvole e circondata dai santi Antonio, Martino, Francesco e Chiara.

Sotto l’altare maggiore, in un’urna, è custodito il corpo di santa Veronica Giuliani.

I due altari minori sono dedicati uno a san Martino e l’altro alla beata Florida Cèvoli della quale si conservano i resti mortali.

Orari di apertura

6.30 – 12.30  / 15.30 – 18.30

 

Chiostro e Museo

Il chiostro è il fulcro dell’intero edificio monastico. Lo spiazzo centrale presenta una pavimentazione a lisca di pesce; lungo il perimetro quadrato si sviluppa un duplice loggiato coperto, con due ordini di arcate sovrapposte per lato.  Al suo interno si trova il museo allestito per offrire una visione ampia della vita e dell’esperienza mistica di santa Veronica e ricreare l’atmosfera e l’ambiente del tempo in cui la Santa è vissuta. Tutto ciò aiuta a contestualizzare la sua vicenda per coglierne il significato autentico.

La Scala Santa risale alla fondazione del monastero e venne costruita per ricordare la Scala Santa che si trova nella chiesa di Santa Croce in Gerusalemme a Roma. Nel 1964 papa Giovanni XXIII ha concesso il dono dell’indulgenza plenaria a tutti coloro che la percorrono con fede durante la Novena di preparazione alla festa di santa Veronica.

Orari di apertura

9.30 – 11.30 / 16 – 17

 

Fuori di questi orari il museo è chiuso.

Per prenotare la visita scrivere all’indirizzo di posta elettronica: info.santaveronicagiuliani@gmail.com.

Per gruppi numerosi è obbligatoria la prenotazione.

Non accompagnamo i pellegrini, ma per chi lo desidera c’è una guida esterna da richiedere al momento della prenotazione.